Back

Il castagneto

Plaza, Brentan, Castasegna.

Sui pianori di Brentan, sopra Castasegna, alberi enormi s’innalzano verso il cielo a formare uno dei castagneti più grandi e più belli d’Europa. All’incirca 2000 anni fa i romani portarono la castagna in Bregaglia, dove grazie al clima mite prosperò. Oggi nel castagneto è stato allestito un percorso didattico che, tramite delle tavole informative, presenta al visitatore la flora e la fauna del territorio, le varietà di castagne e la loro coltivazione. Passeggiare in questa magnifica selva è un’esperienza unica e suggestiva in ogni stagione: in primavera gli alberi sono in fiore ed il loro dolce profumo si respira nell’aria; in estate le ampie corone dei castagni ornate da fitte foglie spendono ombra, donando frescura; e naturalmente in autunno quando la selva si tinge di giallo, rosso e arancio e i ricci cadano al suolo lasciando vedere il lucido frutto all’interno. Da ottobre a novembre le castagne vengono raccolte dai prati e separate dal loro spinoso involucro.

Escursioni guidate su richiesta al percorso didattico:
La guida Valeria Vincenti è cresciuta a Castasegna. Da più di vent' anni si dedica con passione alla coltivazione della castagna. Nei mesi estivi lavora come guida in valle e accompagna su richiesta i visitatori attraverso il percorso didattico del castagneto di Castasegna. Sono anche possibili delle visite guidate con forestali della Valle.

T.+41 81 822 15 55, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 




Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.