Back

Sulla via dell'acqua

Seguite l'acqua tra la Svizzera e l'Italia.

"Sulla via dell'acqua dalla Maira alla Mera" è un progetto promosso nell'ambito del Programma europeo di Cooperazione Italia-Svizzera 2007-2013. Il suddetto progetto è localizzato nell'area transfrontaliera che collega il Comune di Villa di Chiavenna, la Comunità montana della Valchiavenna e il Comune di Bregaglia nel Cantone dei Grigioni. Protagonista principale del progetto è l'acqua.

L'acqua è la base della vita. È un elemento rinnovabile ma non inesauribile, rappresenta quindi una risorsa da tutelare. Di fronte all'attuale problema dell'approvvigionamento idrico, tutti sono chiamati a utilizzare le risorse in modo responsabile e a trasmettere alle generazioni future la consapevolezza dell'importanza di questo elemento naturale. L'attenzione di questo progetto è focalizzata, di conseguenza, sulla diffusione della conoscenza della risorsa acqua e del suo utilizzo, un elemento che accomuna questi territori sia dal punto di vista ambientale che dal punto di vista economico.

Filo conduttore è il fiume che percorre tutta la Val Bregaglia, dove inizialmente porta il nome "Maira", mentre entrando in Italia assume il nome di "Mera" fino a sfociare nel Lago di Como. La valle era una via di collegamento popolare tra i due versanti delle Alpi per i mercanti, ma fu anche un corridoio conteso per il transito degli eserciti. Il ponte di Castasegna sul torrente Lovero, di recente ripristinato e riaperto, rappresenta quindi un luogo di incontro piuttosto che una linea di divisione tra le nazioni che parlavano e parlano tuttora la stessa lingua e che erano e sono tuttora legate a vicende storiche comuni.

Qui potete scaricare l'opuscolo con molte altre informazioni e immagini.

Iscriviti alla Newsletter

Offerte esclusive, consigli e molto altro!

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.