Back

Escursioni sciistiche

 

La Bregaglia è un'attraente e vasta zona sciistica. Lontano dal caos, molte cime incontaminate nei dintorni di Maloja, nella Valle del Forno, in direzione di Avers o Bivio, aspettano di essere esplorate. Da non tralasciare sono le gite, che si tratti di un pomeriggio o di più giorni, ce n'è per tutti i gusti e per ogni appassionato della neve. Soprattutto sciatori esperti saranno appagati.

La capanna del Forno è un punto di partenza ideale per tutti coloro che programmano una gita di più giorni. Da fine febbraio ad inizio maggio la capanna è occupata, prima e dopo, un rifugio invernale è a disposizione di tutti i visitatori. Ogni pernottamento richiede una prenotazione telefonica o per e-mail, +41 81 824 31 82 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Alena e Beat Kühnis offrono molte descrizioni, mappe e itinerari della zona.

La capanna Albigna è chiusa durante l’inverno, ma offre un ampio locale invernale per un massimo di 14 persone. La camera da letto è dotata di piumoni; nella cucina-soggiorno si può cucinare e ci si può riscaldare con una stufa a legna. Anche in questo caso si raccomanda di prenotare il vostro arrivo al seguente numero  +41 79 327 94 40 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Sul sito trovate un piccolo elenco di gite degne di nota, spesso in combinazione con la Valle del Forno.

Senza pernottamento, si possono fare belle ma anche impegnative escursioni in vetta direttamente da Maloja, per esempio al Piz Lunghin o al Piz dala Margna. Chi non ha il coraggio di raggiungere la cima può scoprire la Val Fedoz, che separa la Bregaglia dall'Alta Engadina, con una gita più tranquilla.

In Val Bregaglia, tempo permettendo, si possono intraprendere in primavera bellissime gite partendo da Casaccia o da Soglio. Da Casaccia, è possibile raggiungere il paese di Bivio sul Passo del Giulia passando per la Val Maroz e il Passo del Settimo. Questa gita può essere allungata a piacerimento. Una gita di due giorni conduce da Bivio al passo Lunghin (e alla cima). La rapida e ripida discesa a Maloja, con la sua splendida vista su tutta l'Alta Engadina, premia tutta la fatica della salita e riporta in Bregaglia. Se avete solo un giorno di tempo, potete partire da Bivio e scegliere il percorso diretto verso Maloja o Casaccia.

Dopo la frana del Piz Cengalo, tutta la Val Bondasca è inaccessibile. La capanna Sciora è tutt’ora chiusa. La capanna Sasc Furä dispone di un piccolo locale invernale per le emergenza e può occupare 4 persone.

Per ogni sciatore è indispensabile possedere un'attrezzatura funzionale adatta all'uso invernale, una preparazione accurata ma, soprattutto, dovrà consultare attentamente il bollettino giornaliero delle valanghe e le linee guida per le zone di tranquillità della fauna selvatica.

Bollettino valanghe dell'SLF
Zone di tranquillità per la selvaggina in Svizzera
Altri suggerimenti e tour si trovano sulla mappa degli itinerari sciistici della Svizzera.

I nostri consigli

Villa Garbald

Villa Garbald

ANNULLATO: ARTipasto culturale Bregagliotto

ANNULLATO: ARTipasto culturale Bregagliotto

Visita guidata di Maloja

Visita guidata di Maloja

Iscriviti alla Newsletter

Offerte esclusive, consigli e molto altro!

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.