Back

Esperienze

 

Primavera, estate e autunno

180 chilometri di sentieri escursionistici circondati da una natura variopinta e variegata. Cime ripide e bizzarre per alpinisti e scalatori. Vecchie mulattiere e percorsi ideali per la mountain bike. Canottaggio, vela e windsurf sono i protagonisti sul lago di Sils. Sulle rive dei fiumi e dei laghi angoli idilliaci invitano a pescare e a nuotare. Una panoramica delle attività estive è pubblicata nell'opuscolo "Esperienze in Bregaglia", disponibile presso tutti gli uffici turistici della valle.

Trovate pace e tranquillità non solo nei boschi, tra i sentieri o seduti sulle panchine panoramiche ma anche nei caffè dei piccoli villaggi. E la pace apre gli occhi alla bellezza, ovunque si guardi: nei giardini e nei castagneti, sulle aspre e selvagge montagne, sui prati alpini e nei boschi di larici o sui palazzi, case e stalle in pietra, che si inseriscono come gioielli nel paesaggio. In questo antico paesaggio culturale si può scoprire anche l'arte: Giacometti, Segantini, Varlin - tutti si si sono lasciati ispirare e  hanno lasciato le loro tracce.

L'inverno

Soprattutto a Maloja, collegato direttamente all'Engadina, ma anche nella bassa Bregaglia, è possibile praticare diversi sport invernali. Ci sono impianti di risalita come il Maloja-Aela, considerato una chicca da coloro che amano praticare lo sci in modo tranquillo e senza troppa gente attorno. Accanto ad esso c'è l’impianto di risalita Ponylift, situato in un’area priva di macchine, dove i bambini possono gioire dei loro primi progressi. Durante la pausa ci si può divertire all'impianto snowtubing.
Un ulteriore impianto di risalita è situato a Casaccia, anch’esso adatto alle famiglie.

Per gli amanti dello sci di fondo, il paradiso inizia a Maloja: le piste da fondo lunghe chilometri sono il terreno di allenamento ideale per la preparazione della “Engadin Skimarathon”; i laghi completamente pianeggianti sono adatti anche ai principianti che potranno praticare i loro primi passi scivolando sugli sci di fondo.

Chi invece preferisce pattinare ha due opzioni: presso il centro sportivo di Vicosoprano c'è una pista di ghiaccio artificiale aperta da novembre a febbraio; presso la sala polivalente di Maloja si possono fare piroette o tiri in porta su una pista di ghiaccio naturale. A Maloja dei riflettori permettono di pattinare anche di sera (aperto da fine dicembre a metà febbraio).

Le escursioni invernali a piedi o con le ciaspole sono un'alternativa più tranquilla per tutti quelli che vogliono godere della natura dolcemente immersa nella neve. Soprattutto il percorso dal Maloja sul lago di Sils è un'esperienza unica!

 

Sci di fondo

Il Sentiero Segantini

 

Sci alpino e Snowboard

Ciaspole che passione

Escursoni invernali

Pattinaggio

Iscriviti alla Newsletter

Offerte esclusive, consigli e molto altro!

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.