Back

La castagna, il frutto della valle

In Bregaglia le castagne sono state per secoli uno dei pilastri dell’alimentazione contadina. La loro raccolta coinvolgeva tutta la comunità ed era un momento importante, infatti garantiva la sussistenza per buona parte dell’anno: i preziosi frutti si consumavano freschi ma si conservavano anche per molti mesi, grazie all’essiccazione. Oggi la castagna ha un ruolo marginale nell’alimentazione ma si riscoprono tradizioni, ricette e territori ad essa legati. Le selve castanili diventano, grazie al percorso didattico, attrazioni turistiche; si creano nuove specialità gastronomiche.

Festival della castagna

Il Festival della Castagna, manifestazione che si svolge durante il mese di ottobre, attira ogni anno molti visitatori e buongustai.

Festival della castagna
Festival della castagna

Speciale castagna

Fate della castagna l'elemento principale delle vostre vacanze in Val Bregaglia.

Il pacchetto "Speciale castagna" unisce tutte le caratteristiche di questo speciale frutto e le combina in un soggiorno indimenticabile.

 

Speciale castagna
Speciale castagna

Il castagneto

Sui pianori di Brentan, sopra Castasegna, alberi enormi s’innalzano verso il cielo a formare uno dei castagneti più grandi e più belli d’Europa. All’incirca 2000 anni fa i romani portarono la castagna in Bregaglia, dove grazie al clima mite prosperò. Oggi nel castagneto è stato allestito un percorso didattico, delle tavole informative presentano al visitatore la flora e la fauna del territorio, le varietà di castagne e la loro coltivazione.

Il castagneto
Il castagneto

Iscriviti alla Newsletter

Offerte esclusive, consigli e molto altro!