Castasegna

E-mail Stampa

Castasegna

logoacquaPercorso didattico lungo il fiume Maira/Mera fra Svizzera e Italia.

Il nucleo di Castasegna si trova a ridosso del confine. La strada che lo attraversa e che parte dal ponte sul Lovero, è una tranquilla via interna, da quando è stata realizzata la circonvallazione a valle, oggi strada cantona¬le. Il villaggio è stato rimesso a nuovo nei primi anni 2000, e attualmente presenta, con facciate ripulite, diverse case di interessante architettura, con antichi portali incisi.
Lungo la strada si incontra un lavatoio, datato 1843.
La costruzione di maggior prestigio è la Villa Garbald, progettata dall'architetto Gottfried Semper e realizzata per il direttore di dogana Agostino Garbald nel 1864.
Vi sono due chiese evangeliche. La più antica, la piccola chiesa di San Giovanni Battista, è citata la prima volta nel 1408. Nel 2000 è stata restaurata con il sostegno del Cantone dei Grigioni. L'altra chiesa è stata edificata già come chiesa riformata, nel 1660; con un restauro negli anni '70 ne fu ricavata anche una sala comunitaria. È un monumento sotto la protezione del Cantone.
L'acquedotto ha le sue prese d'acqua in località Gandaiöla sul lato opposto della valle, a monte del torrente Casnaggina. Un sistema di pompaggio convoglia l'acqua in una vasca di raccolta a Brentan, dalla quale una rete di tubature la distribuisce a tutto il villaggio.

Castagneto

Sul versante destro della valle, al di sopra del nucleo, in località Brentan vi è un vasto castagneto, con imponenti alberi secolari, da alcuni anni oggetto di risanamento e rivalutazione. Al suo interno si snoda un percorso didattico, con tabelle ricche di informazioni sulla selva castanile, scritte in italiano e in tedesco.
Vi sono anche cascine per l'essiccazione delle castagne, ancora oggi lavorate con i metodi tradizionali. La castagna in passato era l'alimento base per la popolazione di queste zone, e infatti le selve castanili ricoprivano il fondovalle anche della parte italiana.

Centrale e case ewz

Negli anni Cinquanta del secolo scorso in Brentan fu costruita una centrale idroelettrica, in rete con un insieme di strutture progettate dalla Città di Zurigo per l'approvvigionamento di energia elettrica. La centrale di Castasegna opera con quattro turbine Pelton, e ha una produzione media annua di 258 GWh.
Parallelamente alla centrale, a Brentan fu costruito un villaggio di case per i dipendenti dell'azienda, della cui progettazione fu incaricato l'architetto Bruno Giacometti, dette ancora oggi "case ewz".

Cascata di Stoll

Percorrendo la principale strada di attraversamento del castagneto si giunge al torrente Caroggia, che fino al 2009 segnava il confine fra il Comune di Castasegna e quello di Soglio. In quel punto esso precipita sotto forma di cascata, alta diverse decine di metri. Per superare la gola, è stata scavata una galleria dietro la cascata. La strada, galleria compresa, è percorribile a piedi e in bicicletta, mentre il traffico motorizzato è riservato ai veicoli agricoli o muniti di autorizzazione.

 Neues Bild 9

Orari d'apertura dell'ufficio informazioni turistiche Stampa

Stampa Tourist Information
Bregaglia Engadin
Strada Principale 101
7605 Stampa
T +41 81 822 15 55
F +41 81 822 16 44
info@bregaglia.ch

Condividi questo Articolo